Viva Villa Crastan Viva

Viva Villa Crastan Viva è un percorso di partecipazione promosso dall’Amministrazione comunale di Pontedera (PI) e co-finanziato dall’Autorità Regionale per la Partecipazione che ha l’obiettivo di coinvolgere la cittadinanza, il tessuto associazionistico e gli operatori economici nella definizione del futuro della storica Villa Crastan che ha legato la sua immagine alla storia di Pontedera e del suo centro storico, e che dopo aver ospitato per molti anni la biblioteca cittadina è in cerca di un nuovo grande progetto di riuso che ne rilanci il ruolo.

L’obbiettivo del percorso partecipativo è quello di co-costruire con la comunità locale le linee-guida per la redazione di un bando attraverso il quale l’amministrazione comunale affiderà la gestione futura dell’immobile, in continuità con le aspettative emerse dalla città.

Il percorso si articola in quattro fasi:
1) mappatura degli attori;
2) ascolto e costruzione degli scenari;
3) co-progettazione e sperimentazione di azioni di riuso dello spazio;
4) definizione degli indirizzi per le future destinazioni della Villa e redazione condivisa delle linee guida a cui si dovrà ispirare il bando comunale per l’individuazione del nuovo soggetto gestore.

Il tutto avviene adottando e sperimentando metodologie ispirate alla governance collaborativa e all’uso creativo degli spazi, rifacendosi anche ad esperienze innovative già avviate in Italia e nel resto d’Europa.

Segui la pagina Facebook di VivaVillaCrastanViva per scoprire le ultime novità sul progetto.

Il percorso VivaVillaCrastanViva è un progetto del Comune di Pontedera (PI) co-finanziato dall’Autorità Regionale per la partecipazione e disegnato e coordinato da Sociolab.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *