LA COOPERATIVA

Sociolab, come nelle migliori delle tradizioni, è nata in un garage. La nostra prima sede, al momento della fondazione, era una stanza di 12 mq a livello garage di un palazzo fiorentino.

Sociolab è nata nel 2007 (un anno che sembra ormai incredibilmente lontano) dall’idea di tre ricercatrici. Sono stati anni intensi durante i quali abbiamo gestito il lavoro e l’organizzazione interna puntando sulla responsabilità, sulla collaborazione e sulla condivisione. L’ascolto,  il confronto e l’innovazione (nel suo significato d’origine) rappresentano per noi un metodo quotidiano, il nostro modo di essere, prima ancora che i nostri strumenti del mestiere.

Oggi Sociolab è una cooperativa con una comprovata esperienza nel design e gestione di processi partecipativi e della ricerca sociale, una sede accogliente, 7 soci e tante persone che collaborano con noi con entusiasmo e dedizione.

Intorno a noi, si sono sviluppate inoltre nel tempo esperienze che ci rendono collettivamente orgogliose: la “rivoluzione a colpi di bouquet” che Lorenza e Ingrid hanno inaugurato con Lei disse sì; il laboratorio di ricerca LuVi – Luoghi Visivi e Ricerca Sociale, realizzato in collaborazione con l’Università di Firenze grazie all’impegno di Giulia e di un team di sociologi visuali; Sharepopup, la nostra start-up per condividere spazi; l’esperienza di rigenerazione urbana portata avanti da Pop Up e accompagnata da Cristian  e da tutte noi in tanti comuni Italiani; la partecipazione di Margherita nelle attività della rete Urbiscopie a Montpellier; le pubblicazioni di Maria sui movimenti sociali; l’attivismo e la partecipazione nel progetto RENA, di cui Silvia è Segretaria Generale.

 

 

 

 

Photo Credits: Fabrizio Bruno, 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *