ComeVoglioComo è una best practice per Ispra

Iniziamo il 2018 con ottime notizie: il nostro progetto Come Voglio Como ha ricevuto un importante riconoscimento a livello nazionale. L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra) ha citato ComeVoglioComo nel Rapporto annuale sulla “Qualità dell’ambiente urbano” Edizione 2017, indicandolo come uno dei “migliori esempi di pianificazione e gestione partecipata a livello urbano”:

Tra i migliori esempi di pianificazione e gestione partecipata a livello urbano troviamo ComeVoglioComo, un percorso di partecipazione e collaborazione che, nel corso del 2017, ha coinvolto i cittadini del Comune di Como nella sperimentazione di pratiche innovative di collaborazione tra amministrazione comunale e comunità per la realizzazione di progetti di rigenerazione urbana a livello locale e per la realizzazione di spazi di aggregazione e condivisione che nascano dai bisogni e dalle idee degli abitanti. Il percorso si è avvalso di una piattaforma online e successivamente di un bando pubblico per la raccolta di proposte progettuali che rispondessero ai bisogni espressi dai cittadini nella fase di ascolto. Le proposte più votate sono state approfondite durante un Collaboration Camp con gli stakeholder e sono state fatte proprie dall’Amministrazione. (Pag. 482 del Rapporto scaricabile a questo link).

Un riconoscimento che si unisce alle buone notizie sul finanziamento da parte di Fondazione Cariplo, che come evidenziato nel blog Periferie, il 22 novembre scorso ha deliberato un contributo di 118.000 Euro per il progetto “La Rebbio che Vorrei – partecipata, verde, resiliente” di Ecofficine, progetto che ha recepito, arricchendoli ed inserendole in un contesto più ampio, i due progetti votati dai cittadini di Como Sud nell’ambito di ComeVoglioComo: “Passeggiata tra gli orti” e “RiViviamo il Parco Negretti”.

Risultati che ci riempiono di orgoglio e ci caricano per le sfide del nuovo anno.

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.