Sicurezza in Garibaldi e Pop Up

La Regione Toscana, nell’ottica di supportare in modo adeguato le nuove sfide che le città saranno chiamate ad affrontare, e al fine di sperimentare modelli innovativi di governance del territorio, ha ritenuto di supportare azioni volte al contrasto alla percezione di insicurezza, attraverso il finanziamento di progetti sperimentali di rigenerazione urbana, commerciale e sociale.

In questo contesto Confesercenti Livorno ha promosso e ottenuto il sostegno della Regione per la sperimentazione del progetto denominato Sicurezza in Garibaldi, che prevede una serie di azioni finalizzate alla rigenerazione economica e sociale di piazza Garibaldi e delle vie limitrofe della città di Livorno (LI), contribuendo così a promuovere sicurezza e coesione tra gli abitanti della zona, attraverso l’attivazione del tessuto associativo locale e il coinvolgimento dei cittadini, a partire dai più giovani.

Sicurezza in Garibaldi ha l’obiettivo di portare nuova energia, con il coinvolgimento di operatori economici, associazioni e cittadini, di realizzare interventi di riqualificazione urbana attraverso percorsi di co-progettazione che vedano coinvolti gli attori strategici del quartiere; stimolare l’imprenditoria, la progettualità e la produzione commerciale e culturale dei cittadini con particolare attenzione ai cittadini di origine straniera; valorizzare il ruolo di presidio sociale del commercio anche attraverso l’animazione territoriale e il coinvolgimento di vecchi e nuovi cittadini.

E’ in questo contesto che si inserisce l’evento Pop Up Garibaldi, un laboratorio di sperimentazione per costruire nuovi modelli di riuso e condivisione degli spazi cittadini, attraverso la riapertura temporanea dei fondi sfitti di via Garibaldi, della Pina d’Oro, Terrazzini, Pellegrini e piazza dei Mille a Livorno, che sono stati animati da attività artistiche, culturali, artigianali e commerciali selezionate attraverso una call for ideas, innescando un processo che è divenuto il punto di partenza di una strategia di lungo periodo.

Segui la pagina facebook di Sicurezza in Garibaldi per tutti gli aggiornamenti sul progetto.

Progetto a cura di Confesercenti, realizzato grazie ad un finanziamento della Regione Toscana e al supporto del Comune di Livorno. Consulenza Metodologica di Sociolab.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *