Circularicity. Il crowdfunding civico per l’economia circolare

 

Metti in circolo la tua idea e noi ti aiutiamo a realizzarla! Il bando #Circularicity seleziona idee in grado di attivare risorse nuove o riattivare quelle poco utilizzate o dismesse: uno spazio vuoto, dei materiali di scarto ma anche saperi e capacità, il tempo, la tecnologia, le relazioni. Tutto può trasformarsi in una nuova risorsa con un progetto di economia circolare.

#Circularicity è un percorso di partecipazione promosso dal Comune di Capannori e co-finanziato dall’Autorità Regionale della Partecipazione per sperimentare modalità innovative e sostenibili di collaborazione tra ente pubblico e cittadini nell’ambito dell’economia circolare.

Hai un’idea, un pensiero creativo, un sogno nel cassetto? Sei un giovane con più di 16 anni, un’associazione, una scuola, un gruppo di persone o anche un’impresa? #Circularicity ti aiuta a dare gambe alla tua idea, a trasformarla in un progetto sostenibile e a trovare i finanziamenti necessari a trasformarla in realtà.

Lo strumento utilizzato è quello del crowdfunding civico, già sperimentato con successo dalla città di Londra, dal Comune di Milano e da altre città Italiane ed estere. Il crowdfunding civico è il finanziamento collettivo di opere e/o progetti di interesse pubblico cui contribuiscono singoli cittadini, organizzazioni non profit e imprese private in match funding con le stesse amministrazioni. Eppela, la principale piattaforma italiana di crowdfunding, ha già dato l’opportunità a decine di progetti in ambito “sociale” di utilizzare in maniera efficace il crowdfunding ed è partner del Comune di Capannori per questo progetto pilota sul territorio.

Vai sul sito Open Toscana, scarica il bando e compila il semplice form on line. Le idee selezionate che interpreteranno il tema della sostenibilità, del riciclo e del riuso creativo in uno o più ambiti (culturale, sociale, produttivo) saranno sostenuti con un percorso di accelerazione comprensivo di 3 incontri di mentoring e del workshop immersivo Cicularicity Camp: 2 giorni organizzati secondo il metodo Social Innovation Camp e disegnati da Sociolab per lavorare con i team di progetto ed il supporto di esperti in materia di economia circolare, soluzioni tecnologiche e comunicazione per prototipare le idee e trasformarle in progetti, attrattivi e sostenibili.

A conclusione del percorso di accelerazione, i progetti migliori saranno caricati sulla piattaforma di Eppela e quelli che riusciranno a raccogliere tra il pubblico almeno il 50% del budget necessario riceveranno dal Comune di Capannori la restante percentuale fino ad un massimo di 5.000 euro a progetto.

Quali idee stiamo cercando? Possono essere presentate proposte in ambiti molto diversi tra loro:

Azioni culturali: Produzioni artistiche – Esperienze peer to peer – Servizi di sharing culturale – iniziative e programmi che promuovano comportamenti sostenibili (es. contrasto dello spreco alimentare), etc.

Politiche giovanili:  Progetti di rigenerazione di spazi abbandonati che possano diventare nuovi luoghi di incontro e socialità – esperienze artistiche e musicali che prevedano l’utilizzo di materiali di scarto o riciclati, etc.

Politiche educative: Progetti di promozione di prassi educative circolari – applicazione dei principi dell’economia circolare all’interno della scuola – esperienze laboratoriali che promuovano la cultura circolare, etc.

Interventi di recupero di marginalità sociali e territoriali: Esperienze di scambio di tempo e competenze che vedano coinvolti disoccupati, richiedenti asilo, pensionati, studenti nella valorizzazione e tutela del territorio – Attivazione di piccole comunità (all’interno dei frazioni, vie, gruppi di case o condomini) – Iniziative di recupero della “cultura circolare” – Rivitalizzazione spazi urbani degradati – Iniziative di valorizzazione del territorio rurale – Servizi di trasporto collaborativo, etc.

Attività economiche: Innovazioni di processi produttivi – Ideazione di nuovi materiali – Valorizzazione economia dei rifiuti – Produzioni con materiali di scarto, etc.

Se vuoi saperne di più, visita la piattaforma Open Toscana, scrivi a circularicity@comune.capannori.lu.it o contatta le animatrici di comunità: Giulia 328 3687906 e Michela 392 7930629

Hai tempo sino al 26 aprile 2017 per farci conoscere la tua idea!

#Circularicity è un progetto disegnato da Sociolab e dal Comune di Capannori con la collaborazione di  Eppela, del Centro Ricerca Rifiuti Zero e di Labsus, laboratorio per la Sussidiarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *